DISPOSIZIONI INERENTI LA COMBUSTIONE DEI RESIDUI VEGETALI

News del: 02-05-2020

Con nota protocollo Z1.2020.0012870  del 29 Aprile 2020, il Direttore Generale al Territorio e Protezione Civile ha dichiarato TERMINATO il periodo di alto rischio incendi boschivi con decorrenza immediata.

Pertanto è consentito l'abbruciamento in piccoli cumuli e in quantità giornaliere non superiori a tre metri steri per ettaro di residui vegetali provenienti da tagli boschivi, interventi colturali, interventi fitosanitari, potatura e ripulitura, ai fini del loro reimpiego nel ciclo colturale di provenienza come sostanze concimanti o ammendanti, e non costituire attività di gestione dei rifiuti.

Cliccare qui per visionare il provvedimento. 

Magnani Srl