Divieto di accensione fuochi. Apertura del periodo di alto rischio di incendi boschivi 2020

News del: 28-03-2020

Con nota protocollo Z1.2020.0007645 del 11 marzo 2020, il Direttore Generale al Territorio e Protezione Civile ha dichiarato aperto il periodo di alto rischio incendi boschivi con decorrenza immediata e sino ad avvenuta revoca. Nel periodo di alto rischio incendi boschivi è fatto divieto assoluto di accensione di fuochi nei boschi o a distanza da questi inferiori a 100 metri, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, motori, fornelli o inceneritori che producano braci o faville, gettare mozziconi accesi al suolo e compiere ogni operazione che possa creare pericolo di incendio, nonché la combustione, nel luogo di produzione, di piccole quantità di materiali vegetali derivanti da attività agricole e forestalisenza eccezione alcuna su tutto il territorio regionale. Per i trasgressori scattano pertanto le sanzioni previste dalla legge e applicate sul territorio regionale, in esecuzione del decreto n. 17520 del 2 dicembre 2019, pubblicato sul BURL n. 49, Serie Ordinaria, del 6 dicembre 2019.

Cliccare qui per accedere al sito di Regione Lombardia.

Magnani Srl